IGT SALENTO PRIMITIVO ROSSOLINEA STURNIO

6,50 

Descrizione

IGT SALENTO PRIMITIVO ROSSO – Linea Sturnio

 

Varietà di uve
Primitivo
Produzione
Salento
Descrizione e note degustative
Un rosso di gran corpo di colore molto intenso dal profumo ampio e sapore leggermente tannico. Si abbina egregiamente con piatti di arrosti, formaggi stagionati e selvaggina. Scaraffare un’ora prima della mescita.
Modalità di degustazione
Questo vino esprime al meglio le sue potenzialità aromatiche e gustative se servito attorno ai 16°/18°/20°C

Gradazione alcolica 14% vol

Additional Information
Peso 1.1 kg
Vini I.G.T.

L'indicazione geografica tipica, meglio nota con l'acronimo IGT, è la terza delle cinque classificazioni dei vini recepite in Italia; indica vini prodotti in aree generalmente ampie ma secondo dei requisiti specificati. I requisiti sono meno restrittivi di quelli richiesti per i vini a denominazione di origine controllata (DOC). L'IGT è importante in quanto è il primo gradino (della piramide) che separa il vino senza indicazione dal vino con indicazione.

Vitigno

Primitivo 100%

Zona di produzione

Salento

Terreno

Medio impasto siliceo argilloso

Età dei vigneti

20 anni

Sistema di allevamento

A spalliera

Produzione

90 q.li

Affinamento

Acciaio e parte in barrique

Analisi chimica

Gradazione alcolica 14% vol. acidità totale 5,5 g/l

Epoca di vendemmia

Prima decade di settembre

Vinificazione

Le uve pigiate vengono raccolte e messe a macerare per 6 giorni, passando poi a una fermentazione a temperatura controllata con inoculo di lieviti selezionati

Profumo

Odore vinoso etereo e intenso

Sapore

Un rosso di gran corpo di colore molto intenso dal profumo ampio e sapore leggermente tanico

Accompagnamento

Indicato per piatti di arrosto, formaggi stagionati, selvaggina

Temperatura di servizio

16°- 18° C